Il metodo della Croce Celtica

Conosci con precisione come sarà il tuo futuro

tarocchi metodo della croce celticaPer la realizzazione di questo metodo di stesura dei tarocchi, ovvero il metodo della Croce Celtica avremo bisogno di un Significatore, cioè una carta che rappresenta il consultante. In questo caso prima di mescolare le carte, ne estrarremo una che andrà posizionata a faccia sotto, ed altre dieci per un totale di undici carte.

Procediamo collocando la prima carta sopra al significatore, coprendolo completamente. La seconda carta, sopra le precedenti ma nel verso opposto a forma una croce.

Il resto delle carte andranno posizionate seguendo il senso dell’orologio. La terza carta a ore dieci, la quarta a ore tre, la quinta a ore sei e la sesta a ore nove.

Le restanti quattro carte le posizioneremo a destra a formare una linea verticale, a partire dal basso, cioè la settima in basso e la decima in alto.

Ad ogni carta viene attribuito un significato preciso ed individuale:

Carta 1: Indica la situazione attuale, gli elementi che caratterizzano il problema che si intende analizzare.

Carta 2: si riferisce alle influenze immediate, in genere gli ostacoli che deve superare il consultante

Carta 3: il suo significato è legato agli obiettivi che si vogliono ottenere, i desideri e le speranze per il futuro

Carta 4: ci offre una panoramica del passato lontano, le cause dei problemi, ed i punti di supporto fondamentali per il tema del consultocarte tarocchi

Carta 5: questa carta mostra il passato più recente, quello vissuto dal consultante e che influisce sulla questione del consulto

Carta 6: le influenze future hanno un ruolo importante in questa carta rivelatrice, che offre le alternative su percorsi da seguire.

Carta 7: rappresenta le speranze che ha il consultante

Carta 8: rivela i vari ostacoli

Carta 9: mette in luce le emozioni interiori e i timori del consultante

Carta 10: questa carta offre il risultato finale, la soluzione del consulto.